Hai la casa all’asta e vuoi sapere se si può salvare? Oppure sai già che andrà all’asta e cerchi un sistema per evitarlo?

Mi rendo conto che, soprattutto per noi italiani, la casa di proprietà sia uno di quei sogni che tutti vogliamo realizzare, e compiamo molti sacrifici per farlo.

La vendita, o meglio la svendita all’asta, è sicuramente un duro colpo, ma posso dirti che sei nel posto giusto, perché è possibile salvare la casa dall’asta, evitando che venga “svenduta“: infatti, come spiego in questo articolo, la vendita all’asta rappresenta la rovina finanziaria per chi perde la casa.

Perché? Ti faccio subito un esempio:

  • Hai un debito di 150.000 euro con la banca dopo aver contratto un mutuo, che non riesci più a pagare;
  • Per via degli interessi, nel tempo il debito aumenta, fino a 170.000/180.000 euro;
  • La casa viene valutata e messa in vendita all’asta a 145.000 ma, visto che si può offrire il 25% in meno, il prezzo minimo è 108.000 e magari viene venduta a questo prezzo;
  • Una volta venduta, restano comunque da pagare alla banca circa 70.000 euro (la differenza tra 108.000 e 180.000).

Quindi, oltre a perdere la casa, resti con un debito che dovrai continuare a pagare!!!

Questo significa che non potrai avere un lavoro in regola perché potrebbero pignorarti lo stipendio, non potrai richiedere finanziamenti, o un libretto di assegni. Addirittura un domani quel debito potrebbe passare ai tuoi figli!

Capisci perché è molto meglio evitare che la casa vada all’asta?

Salvare casa all’asta, come?

Problema

Come salvare casa all’asta?

Non voglio prenderti in giro, non sempre è possibile salvare una casa all’asta, ma nel 70% dei casi ci riesco.

Ad ogni modo, sia in caso di esito positivo che negativo, il servizio è TOTALMENTE GRATUITO.

Il metodo che utilizzo è quello del saldo e stralcio, l’unico e il solo che ti permette di azzerare totalmente i debiti ed essere cancellato dalla lista nera dei cattivi pagatori.

Come funziona? Ci sono due possibilità:

  • Si tratta con i creditori per avere uno sconto e, se hai la disponibilità economica, saldi in un’unica soluzione (i creditori vogliono i soldi subito, non a rate) e interrompi la vendita all’asta con il mio aiuto e quello del mio team;
  • Se non hai la disponibilità economica, acquistiamo direttamente l’immobile o troviamo un acquirente, in modo da salvare la casa dall’asta e liberarti dai debiti.

Con la vendita della casa (che sarà a tutti gli effetti una vendita tradizionale davanti a un notaio), in molti casi riesco anche a fornirti liquidità per un trasloco o per pagare qualche mese di affitto.

So bene che stai cercando in tutti i modi di non perdere la casa, sono consapevole dei sacrifici che hai fatto, tuttavia ai creditori questo non importa, vogliono solo recuperare i soldi prima possibile e la legge glielo permette, quindi dobbiamo trovare dei sistemi alternativi.

Pensaci un attimo: davvero vuoi permettere che vendano la tua casa all’asta e buttino per strada te e la tua famiglia senza darvi un centesimo? Non è meglio batterli sul tempo ed intascare anche qualcosa?

Purtroppo, se non hai tu direttamente la possibilità di saldare il debito, gli scenari sono solo due:

  • O l’immobile viene venduto all’asta e tu, oltre a perdere la casa, resti anche indebitato e non prendi un euro dalla vendita;
  • O decidi di vendere privatamente la casa, azzeri totalmente i debiti e riprendi a vivere una nuova vita, magari con un po’ di liquidità che ti permetta di sostenere le spese iniziali e ripartire.

Vuoi sapere come posso aiutarti a salvare la tua casa dall’asta?

Ti basta semplicemente cliccare sul pulsante qui sotto, oppure compilare il formulario che trovi scorrendo la pagina, ed entro 48 ore ti ricontatterò per una consulenza gratuita.

Se vuoi, puoi anche inviare un messaggio su Whatsapp usando il pulsante in basso a destra.

P.s.: il fattore fondamentale per salvare la casa all’asta è il tempo, contattami con urgenza perché anche un solo giorno può essere decisivo!

[mc4wp_form id=”2520″]